JOYFUL WEEK 1014! 2° EDIZIONE

Immagine 005

Il motto della Joyfull Week è imparare l’inglese divertendosi, ma non solo l’inglese! Le attività che proponiamo intendono essere intensamente didattiche: Ogni laboratorio verrà realizzata da tutors anglofoni provenienti da tutto il mondo estremamente motivati a proporre ai bambini qualcosa in più che animazione estiva. Ogni workshop è ideato e strutturato in modo da poter trasmettere concetti base su determinati temi giocando e divertendosi. L’obiettivo è quello di proporre ai bambini una serie di attività nelle quali la loro innata curiosità possa essere stimolata e trasformata in nuove scoperte, e chissà, forse nuove passioni.

L’inglese è in questo contesto reale strumento per comunicare. Si tratta di un approccio ispirato all’esperienza del Progetto Lesi di Trento: una English full immersion, poiché le attività, animate da tutors che non parlano l’italiano, stimolano costantemente gli studenti ad esprimersi in inglese.

Allo stesso tempo l’inglese non è la lingua protagonista indiscussa. Ogni tutor porta con sé la propria cultura, le tradizioni e la lingua madre. Per questo motivo non mancheranno le occasioni per raccontare in spagnolo, tedesco, francese e anche arabo.

Ogni anno scegliamo un filo conduttore su cui costruire i vari laboratori: Il tema quest’anno è ‘IL MEDIOEVO, draghi, principesse e prodi cavalieri…”

PROPOSTA DIDATTICA

I tutors : Laureandi e laureati  che hanno qualcosa di speciale da insegnare ( danze tradizionali, teatro, musica, robotica, fisica etc). Ragazzi e ragazze mossi più di qualunque altra cosa dalla passione per l’insegnamento.

Il rapporto Tutor: studenti sarà 1:10 massimo.

 

Laboratori/workshops :

  TELL ME A STORY dedicato alla creazione di fiabe rappresentate con sassi e materiali di riciclo (questi laboratori si ispirano all’opera di Emily k.Neuburger “show me a story” e alla didattica di Munari)  –

  CAKE DESIGN con realizzazione di cupcakes con la pasta di zucchero/pasta di mais (la più bella verrà premiata a fine Grest)-

  SCUOLA DI MAGIA –

  SPORT:  giochi medioevali  con realizzazione di un piccolo arco fatto con materiale trovato nel bosco. ( servono legnetti, spaghi, forse qualche calza e qualche scopa per fare i cavalli)

-   KAMISHIBAI (storytelling di fiabe in lingua originale, quindi non solo in inglese, attraverso il teatrino giapponese ) e laboratorio di pittura –

–  IMPARIAMO LA FISICA E LA SCIENZA GIOCANDO –

–  LABORATORIO DI ROBOTICA –

–  CLAY  IN MY HANDS: realizzazione di maschere di ceramica –

–   ROCKPAINTING –

–   MAKING A SHORT MUSIC-MOVIE – DJ WORKSHOP –

Gli alunni verranno suddivisi in base all’età in gruppi di massimo 15 bambini

Ogni laboratorio è seguito da 2 Tutors.

Diario di Bordo: I bambini avranno a disposizione una macchina fotografica e un diario per ‘immortalare’ e raccontare i momenti più belli. Ci sarà anche una vieocamera che verrà usata dai bambini con la supervisione di un tutor.

Gran Finale : Alla fine della Joyfull Week i bambini organizzeranno una mostra delle loro opere e un CHILDREN MUSICAL.

qui il link con l’articolo sulla JOYFUL WEEK 2013 : articolo JOYFUL WEEK 2013

© ArtSMART- www.lezionidivolo.altervista.org. Tutti i diritti sono riservati.

 

 

I commenti sono chiusi.