Lavori da fare nell’orto: giugno

Con giugno comincia il periodo più intenso per il lavori da fare nell’orto e molti sono decisamente indispensabili. Per questo mi sono fatta una piccola promemoria raccogliendo le informazioni utili da diverse riviste specializzate.

Chissà, magari è utile anche a voi, oppure sapete darmi qualche dritta in più…

Lavori da fare a giugno:

Sia in maggio che in giugno vanno installati solidamente i sostegni delle piante che hanno bisogno di arrampicarsi, come il pomodoro o il fagiolino.  Questi sostegni andrebbero collocati nelle aiuole prima di eseguire la semina o il trapianto per non disturbare la crescita delle piantine.

Man mano che le piante crescono poi è necessario legarle con cura utilizzando un apposito spago di gomma ai sostegni. Nelle piantine di pomodori  poi vanno tirate vie le ‘feminelle’, che sono i germogli che si sviluppano  alla base delle foglie.

Poi vanno tolte con assiduità tutte le pianti infestanti che giorno dopo giorno invadono il nostro orto rischiando di soffocare le coltivazioni.. Io detesto questo lavoro! in compenso i miei bambini si divertono tantissimo a sradicare le erbacce e quindi mi danno spesso una mano.

Per eliminare questo lavoro può essere utile utilizzare la pacciamatura con teli plastici scuri. Anche la paglia è un ottimo anti-erbacce e può essere utilizzata per fare la pacciamatura. Poi in questo periodo in campagna è facilmente reperibile.

Esistono poi in commercio dei teli in plastica derivata dal mais (Biotelo Agri) che sono biodegradabili.

Un altra operazione che può risultare molto utile per ridurre le erbe infestanti è quella di rincalzare le piante e formare dei canaletti nella terra  in cui far scorrere l’acqua.

In questo modo non si bagnano le foglie , fiori e frutti limitando così le malattie causate dai funghi microscopici.

In ogni caso è importante irrigare le piantine sempre la mattina, prima che il sole diventi ardente. In questo modo si evitano scottature sulle piante. Le gocce sulle foglie infatti funzionano come una lente.

Infine nel mese di giugno vanno seminati diversi ortaggi che varranno raccolti a fine estate e in autunno come il radicchio , il cavolo o i porri.

..e mentre io mi diverto nel mio orto, c’è chi si diverte in compagnia di un’allegra banda di paperelle!Semine di giugno in piena aria:

 

prima metà del mese

radicchio precoce

cardo

cavolo cappuccio invernale

cavolo verza

fagiolo e fagiolino rampicante

Seconda metà del mese

radicchio precoce

pan di zucchero precoce

finocchio precoce

radicchio di Treviso precoce

Tutto il mese

Basilico

bietola coste

bietola da orto

carota

cavolfiore

cavolo cappuccio autunnale

fagiolino nano

fagiolo

invidia

lattughe estive

porro

prezzemolo

scarola

sedano

zucchino

 

 

 

One thought on “Lavori da fare nell’orto: giugno

  1. Mi sento anche io come un pomodorino …. Tornerò, sto solo cambiando un po’ la vita ….(ma sono in controtendenza !) un bacio vai forte che io intanto ti seguo