orto mio

ECCOLE! piccine piccine e tanto fragili… pomodori, meloni, zucchine, melanzane, sedano e lattughe, sono le protagoniste del mio piccolo orto biologico.

Esistono in Inghilterra delle scuole che hanno come filosofia la produzione di un orto biodinamico gestito dagli scolari per il rifornimento stesso delle mense.

Direi che non è necessario un esperto per affermare che un bambino verdurarepellente proverà ,invece, soddisfazione nel gustare la carota appena raccolta che è frutto del suo impegno. ( ‘far mangiare frutta e verdura ai bimbi da MADRE TERRA)

Potete provare insieme ai vostri nanetti a fare crescere qualche piantina che vi regali presto ottimi frutti ..

Chissà perché ma sono convinta che lo abbiate già fatto.

Quello che vorrei proporre è un vero e proprio piccolo manuale per fare un orticello in giardino o anche sul balcone capace di soddisfare le esigenze di una famigliola.

‘Non voglio comprare più frutta nè verdura dal supermenrcato!’

Era il mio proposito quando un anno fa ho abbandonato la città e mi sono trasferita in campagna.

Ammetto che ancora non ci siamo riusciti in pieno, ma ho fatto diversi sbagli dovuti alla mia fretta di fare e poi non sempre è facile coinvolgere i bambini e ciò può causare dei ritardi fatali!

Questo è un po’ il resoconto delle mie esperienze:

La prima fase consiste nel preparare il terreno. Nel nostro caso ho dovuto portare della terra  ( che ho mischiato con sabbia e terriccio bio) perchè il terreno era troppo sassoso.

Vangare, zappare, vangare e ancora zappare :)

Ho diviso lo spazio che avevo a disposizione in prose e ho posato sui passaggi delle beole. (Se potessi tornare indietro terrei i passaggi allo stesso livello delle prose)

E ora comincia la parte divertente, ma ne parlerò nel prossimo post!

 

5 thoughts on “orto mio

  1. ma quanto è figo questo blog!! c’è da scatenare la propria fantasia!!!
    il mio è piccino anche perchè richiede del tempo…poi è ancora più ridicolo perchè il è attaccato all’orto kilimetrico del mio caro vicino Mr.Sofaretutto! lui è pro insetticidi e Verderame, e continua a lasciarmi appeso il contenitore al paletto del mio orto, come per dire:’tò povera contadinella’. non ti dico i commenti che non riesce a trattenere…io invece mi ostino a fare un orto biologico.:)

  2. ma ieri non avevo visto le foto! che meraviglia! altro che orticello! Che brava che sei e che po po di aiutanti che hai!

  3. Haha…ostinazione è la parola giusta! mi son piaciute molto le foto tra le foglie secce! io torno bimba solo a sentirne lo scricchiolio!
    cmq. volevo ringraziarti perchè è grazie a te che mi è venuto in mente di scrivere un pò di orto e ostinazione a farlo – :) buona notte